eventi agite
  • Home
  • Eventi
  • Eventi AGITE
  • AGITE Emilia-Romagna: Ruolo dei consultori e del Territorio

AGITE Emilia-Romagna: Ruolo dei consultori e del Territorio

Congresso Regionale Aogoi Emilia Romagna “Non solo donna”
Sessione AGITE: Ruolo dei Consultori e del territorio nella realtà emiliano romagnola

L’ 8 e 9 Giugno si è svolto a Modena il XV Congresso Regionale dell’AOGOI dal titolo “Non solo donna”.
Anche quest’anno grazie all’ospitalità dei colleghi di AOGOI ed in particolare del Segretario Regionale Ezio Bergamini abbiamo tenuto all’interno del Congresso la nostra tradizionale sessione intitolata “AGITE: Ruolo dei Consultori e del territorio nella realtà emiliano romagnola”.

Il Congresso anche quest’ anno è stato caratterizzato dalla molteplicità dei temi affrontati (forse troppi) e da un punto di vista riconducibile ad una categoria sicuramente abusata ma non per questo meno attuale e rilevante e cioè quella della prevenzione.
Dalle infezioni sessualmente trasmissibili, alla prevenzione delle gravidanze indesiderate, dalla prevenzione vaccinale, a quella dell’obesità e della sindrome metabolica fino ad arrivare al tema della prevenzione-conservazione- salvaguardia della fertilità.

Questo tema ha percorso anche la sessione interdisciplinare realizzata con il concorso dei Medici di Medicina Generale ed i Pediatri. La scelta di questo coinvolgimento anche quest’anno è risultata particolarmente significativa non fosse altro perché ,e in Emilia Romagna se ne avverte una speciale necessità , è bene ricordare a tutti gli stretti legami scientifici culturali ed anche pratici tra la nostra disciplina e quella legata alla cura del neonato e del bambino e, in particolare sul territorio quelli con la medicina generale.

Temi come le vaccinazioni, argomento di grande attenzione anche mediatica, e quello dell’abuso e della violenza di genere non dovrebbero essere considerati come una delle tante materie” alla moda” ma come fenomeni allarmanti e culturalmente collegati. Il motivo, per cui operatori sanitari un tempo alieni da questi interessi, vengono ad essere “naturalmente”coinvolti, non meno che da temi strettamente inerenti la nostra professione, è da ricercare nella consapevolezza, forse non del tutto cosciente a tutti, che sviluppo delle tecniche sanitarie e sviluppo e contraddizioni della (e) nostra società non sono temi separabili.

La particolare soddisfazione che ci viene anche da questo appuntamento, sebbene non sia stato molto partecipato(la formula che ne ha decretato il successo in questi anni dovrà essere rivisitata per assicurare la continuità di quello che ancora è l’appuntamento principale dei ginecologi emiliani), la soddisfazione dicevo sta nell’aver contribuito come AGITE a quella “confusione dei linguaggi” che oggi caratterizza positivamente quasi tutte le iniziative di aggiornamento e formazione dei ginecologi italiani.

Per quanto riguarda la nostra sessione abbiamo voluto caratterizzarla da interventi che affrontassero temi di politica sanitaria, significato e contraddizioni del più importante Decreto che abbia riguardato il nostro SSN negli ultimi anni e cioè l’approvazione dei nuovi LEA e da due relazioni curate rispettivamente da Emilio Arisi sulla Contraccezione d’Emergenza e da Chiara Alessandrini sul tema del ruolo del Consultorio nell’affrontare le problematiche sessuologiche. Infine Chiara Micali ha presentato il libro di Livia Turco “Per non tornare al buio. Dialoghi sull’aborto” di cui è stata curatrice. Torneremo su questa pubblicazione che ha visto tra i ginecologi intervenuti nella discussione molti colleghi che direttamente o indirettamente fanno riferimento alla nostra associazione.

Giovanni Fattorini


Relazioni a Eventi AGITE - Dowload zip files

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per permetterti una migliore navigazione e raccogliere (in modo totalmente anonimo) statistiche di accesso.
Se vuoi saperne di più leggi la ns. informativa estesa sui cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.