eventi agite

Congresso Regionale AGITE Toscana del 4-5 maggio 2018

Il 4-5 maggio scorso si è svolto a Pisa il 3° convegno regione Toscana AGITE dal titolo “Il ginecologo ed il basso tratto genitale: dalla complessità della diagnostica vulvare alle nuove evidenze in tema di HPV”.
L’interesse per le tematiche trattate è stato molto elevato ed ha visto la partecipazione di oltre 130 colleghi sia territoriali che universitari ed ospedalieri.
La prima parte del convegno è stata interamente dedicata alla patologia vulvare con relazioni che hanno messo in evidenza l’importanza di considerare parte integrante della visita, l’ispezione accurata dei genitali esterni allo scopo di rilevare le numerose patologie che li coinvolgono e che sono spesso terra di confine tra la ginecologia e la dermatologia. Il lichen e il non lichen, il loro rischio oncogeno, le VIN HPV correlate e non, le tradizionali e le nuove opzioni terapeutiche sono stati gli argomenti più seguiti.
Il convegno è poi proseguito trattando tematiche particolari e più specifiche, ma non per questo meno rilevanti come le mutilazioni genitali femminili(MGF).
Si è infine affrontato il tema emergente della chirurgia estetica genitale nelle donne giovani e giovanissime, sia dal punto di vista medico- chirurgico che psicologico, ponendo l’attenzione sull’importanza del ruolo del ginecologo nella corretta gestione di tali richieste.
Le lesioni preneoplastiche del basso tratto genitale ed in particolare della vagina sono state affrontate sottolineando la difficoltà dell’indagine di questo organo tramite la colposcopia e pertanto la necessità di porre grande attenzione nella valutazione di questa area. Sono state presentate infine le ultime linee guida elaborate congiuntamente dalla società italiana di colposcopia, e dal GISCI, riguardanti la gestione delle lesioni CIN2+.
La discussione finale di questa prima giornata che ha visto una platea attenta rimanere fino alla fine dei lavori è stata vivace e molto interessata.
La seconda giornata ha affrontato essenzialmente le nuove sfide che l’introduzione dei nuovi programmi di screening del cervico carcinoma stanno ponendo a noi clinici ancora poco abituati a confrontarsi con metodiche diagnostiche diverse dalla vecchia familiare citologia.
Anche qui la discussione è stata ricca ed interessante ed ha visto la partecipazione non solo dei relatori ma anche di un pubblico particolarmente impegnato.
Siamo poi passati al tema della vaccinazione per il papilloma virus. Sono stati presentati gli ultimi studi che indicano come l’arma vincente per la definitiva sconfitta del cervicocarcinoma sia raggiungere una vera immunità di gregge sia nella donna che nell’uomo.
Anche quest’anno l’aver puntato sulla qualità delle tematiche e sull’alto livello delle relazioni si è dimostrata una strategia vincente per raggiungere quelli che sono gli obiettivi della nostra associazione cioè creare una “ comunità” di professionisti, che operano prevalentemente sul territorio, e che insieme raggiungano opportunità di crescita e miglioramento della propria cultura scientifica.


Sono ora disponibili le diapositive di alcune relazioni tenutesi al Congresso Regionale AGITE Toscana tenutosi a Pisa il 4/5 maggio 2018: "Il ginecologo ed il basso tratto genitale: dalla complessità della diagnostica vulvare alle nuove evidenze in tema di HPV"

bolloRossoLe diapositive possono contenere immagini non adatte ai minori e a persone sensibili.

Vai al dowload

Relazioni a Eventi AGITE - Dowload zip files

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per permetterti una migliore navigazione e raccogliere (in modo totalmente anonimo) statistiche di accesso.
Se vuoi saperne di più leggi la ns. informativa estesa sui cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.