comunicazioni AGITE

Ru486 - Il Presidente AGITE si esprime su Repubblica

repubit
Bufera sulla Ru486 fuori dagli ospedali Pronte altre Regioni

Giovedì 6 aprile 2017
Nell'articolo intervista al Presidente AGITE Dr. Sandro M. Viglino.

" ... OMISSISS ... Per i medici, però, sarebbe importante cambiare anche un alto aspetto. Lo spiega Sandro Viglino, presidente di Agite, associazione dei ginecologi territoriali, che lavora a Genova, dove c'è un ospedale, Villa Scassi, che fa addirittura più del 60% del totale degli aborti con la Ru486. «Per noi la svolta arriverebbe se invece di rendere possibile l'utilizzo della Ru486 solo entro la settima settimana di gestazione come avviene adesso, si alzasse il limite fino alla nona, seguendo tra l'altro l'esempio di molti altri Paesi d'Europa. Recupereremmo così tante donne che non riescono ad usare il farmaco solo per questioni tecniche legate alla tempistica» ......".

Leggi l'articolo online

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per permetterti una migliore navigazione e raccogliere (in modo totalmente anonimo) statistiche di accesso.
Se vuoi saperne di più leggi la ns. informativa estesa sui cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.